Crea sito

Docenti convenzionati Aeronautica MilitareAeronautica Militare Italiana

John Toriello

Scuola Sottufficiali Aeronautica Militare "Mario ANELLI" - CASERTA


Manifesto 2000

Ci risiamo ancora una volta... Generale Pilotto: si ricomincia da 17.

I docenti civili, della Scuola Sottufficiali dell'Aeronautica Militare "M. ANELLI" di Caserta, si scusano con gli Allievi marescialli ed i rispettivi familiari, perché non potranno partecipare alla cerimonia per il Giuramento che si terrà alla S.S.A.M. "M. ANELLI" il 5 MAGGIO 2000, visto che, purtroppo, sono impegnati ad impedire, ancora una volta, gli immorali licenziamenti di circa 17 docenti che Lei, Sig. GENERALE, proporrà all'On. Ministro della difesa.

Ancora una volta i docenti sono stati messi da parte, come sistematicamente avviene da tempo, non riconoscendo il ruolo importante svolto da anni, per alcuni anche più di 20 senza soluzione di continuità, nella Scuola. Disconfermando o ignorando la decisione n.96/92 dell’autorevole IV Sezione del Consiglio di Stato, secondo la quale: "il decreto del 1971 ha inteso configurare il rapporto dei professori incaricati nelle scuole militari come rapporto d'impiego"

Per l’occasione, i docenti civili intendono fortemente protestare per i seguenti danni subiti:

  1. a far tempo da MARZO 1998, la Scuola ha unilateralmente deciso, improvvisamente, di non retribuire le interruzioni didattiche e gli esami che aveva sempre corrisposto, tanto da costringere i docenti a adire le vie legali (si ringraziano in merito, particolarmente, il Colonnello L. Merenda ed il Generale A. Santicchi);

  2. ad inizio dell'anno scolastico '98–'99, in considerazione di una discutibile e pretestuosa necessità di privilegiare il criterio del "titolare unico di cattedra" la Scuola ha unilateralmente negato il "contratto di solidarietà" che da anni vedeva i docenti ripartirsi il monte ore per materia;

  3. il particolare accanimento avverso la classe dei docenti diplomati che, pur riconosciuti espressamente dal decreto del 1971, sono messi continuamente da parte;

Quale futuro? Una "norma" che prevede una retribuzione aggiuntiva agli insegnanti militari; un "effetto alone" mediante convenzioni con le università; un "finale": esubero e conseguente licenziamento di tutti i docenti civili attualmente convenzionati!

Mentre per i militari si tratta di avere solo salario aggiuntivo (remunerato sì lautamente per ora di lezione) per gli insegnanti civili si tratta della perdita del posto di lavoro e spesso dell’unica fonte di sostentamento familiare.

Nonostante la lodevole disponibilità di accettazione incondizionata degli insegnanti civili nel subire la notevole variabilità degli orari settimanali di lezione. In aperto contrasto sia con il concetto di "cattedra" della Pubblica Istruzione e sia con le motivazioni della citata decisione del Consiglio di Stato.

Tutto questo per mantenere un posto di lavoro che oggi la mancanza di disponibilità mette, ancora una volta, irresponsabilmente in discussione.

Caserta, 5 maggio 2000

CGIL F.P. – Docenti civili

Approfondimenti

Docenti convenzionati nelle scuole militari:
scheda generale.
Manifesto 1994:
manifesto di protesta pubblicato a CASERTA e CASAGIOVE in data 8 settembre 1994.
Lettera aperta 1993:
lettera di protesta trasmessa, con 75 raccomandate AR, a Stampa, Istituzioni e Televisioni.
Normativa sull'insegnamento nelle scuole militari:
legge n.1023/1969, D.M.D. 20.12.1971, D.M.D. n.167/1995, Legge n.212/1983, D.M.P.I. 25.5.2000, ecc.
Giurisprudenza sull'insegnamento nelle scuole militari:
Consiglio e Avvocatura dello Stato, Studio legale Abbamonte, Sentenze nn.106/99, 1002/99 e 2108/2000.
Decreto Ministeriale Pubblica Istruzione 25 maggio 2000, n.201:
regolamento per il conferimento delle supplenze nelle scuole statali.
Sentenze TAR Campania n.1269/2001 e n.1887/2001:
12 punti al servizio nelle scuole militari per le Graduatorie Permanenti MPI.
Decreto Legislativo 368/2001:
attuazione della direttiva Europea 1999/70/CE sul lavoro a tempo determinato.
Decreto Direttoriale Pubblica Istruzione 12 febbraio 2002:
valutazione per intero del servizio prestato presso le scuole militari.
Progetto di Legge C. 2396:
n-sima proposta di legge presentata il 21 febbraio 2002.
Istanza al Ministro della Difesa:
trasmessa il 30 gennaio 2003, a tutt'oggi, senza esito.
Sentenza TAR Campania n.6132/2004:
liquidazione arretrati. Configurazione rapporto d'impiego e non autonomo.
Legge 4 giugno 2004, n.143:
riconoscimento per intero del servizio prestato presso le scuole militari.
Legge 20 febbraio 2006, n.79:
istituzione del profilo di docente presso la Scuola di lingue estere dell’Esercito.
D.M. 15 maggio 2006, n.212:
regolamento della Scuola militare aeronautica Giulio Douhet.
Decreto Interministeriale 16 aprile 2009:
riconoscimento dell'equipollenza dei titoli conseguiti nelle scuole militari.
Sentenza Giudice del Lavoro n.2550/2009:
ricostruzione della carriera ai fini del trasferimento per mobilità.
Sentenza Giudice del Lavoro n.3913/2011:
servizio pre-ruolo scuola "Anelli".
Sentenza Corte di Appello di Napoli n.3332/2012:
conferma riconoscimento del servizio pre-ruolo scuola "Anelli".
Circolare USP-MIUR di Caserta, n.2655/ris del 7/10/2010:
riconoscibilità ai fini economici e di carriera del servizio prestato in qualità di docente presso le scuole militari.
Sentenza Corte di Appello di Napoli n.313/2017:
risarcimento per violazione della Direttiva Europea 1999/70/CE. Nuovo!
Virgilio di Docenti convenzionati Scuola Mario Anelli

© 2000 SPE - Webmaster